Registrati
Home Notizie Galleria foto Video Pubblicazioni Eventi Amici Chi siamo
Giacinto Dell'Olio
Ins: 28/12/2011 - 07:27
Autore:
Tommaso Fontana

> Vota la foto 1 2 3 4 5
Giacinto Dell'Olio
Ingrandisci foto
Descrizione:
Giacinto Dell'Olio nacque a Bisceglie il 27 gennaio 1890, primo di sette figli di Matteo Dell'Olio, medico (fratello del Cardinale Donato Maria Dell'Olio) e di Maria Pasquale.
Frequentò le classi elementari nella sua città; quelle ginnasiali a Lecce nel Collegio Argento; Giacinto Dell'Olio al ginnasio di Lecce quelle liceali a Trani, mantenendo sempre il primato nel profitto scolastico. Compì il corso di Giurisprudenza presso l'Università di Napoli, allievo apprezzato dei più grandi maestri italiani del Diritto quali Carlo Padda, Francesco Pessina e Francesco Saverio Nitti.
Conseguita brillantemente la laurea nel 1912, iniziò la pratica professionale a Trani presso gli studi De Bartolo e Raimondi ed avviò la collaborazione - durata poi a lungo - con le riviste giuridiche "II Foro delle Puglie" e "Giurisprudenza Italiana", quest'ultima del grande Titta Madia.
Negli stessi anni, appena ventenne, ricoprì la sua prima carica pubblica, venendo eletto Consigliere al Comune di Bisceglie ed assumendo l'incarico di Assessore alla Pubblica Istruzione.
Nel 1915 partì volontario per la guerra Giacinto Dell'Olio al fronte con suo fratello Michele Giacinto Dell'Olio al fronte con suo fratello Michele (Giacinto Dell'Olio con suo fratello Michele) Giacinto Dell'Olio al fronte Giacinto Dell'Olio al fronte (in divisa militare nel 1940) .
Entrato a far parte della gloriosa III Armata al comando del Duca D'Aosta, partecipò a tutte le operazioni militari prima nel Carso e poi sul Piave, meritando, col grado di Tenente, la medaglia di bronzo al V.M.. Questa esperienza della sua giovinezza lo segnò profondamente, lasciandogli indelebile il culto della Patria e dei suoi Caduti che poi, tante volte, nelle ricorrenze patriottiche, ricordò e celebrò, con la sua trascinante oratoria, ai piedi del monumento ad essi dedicato.
Della sezione di Bisceglie della "Associazione Nazionale Combattenti" fu Presidente fino alla sua morte, nonché membro di quelle del "Nastro Azzurro" e degli "Ufficiali in congedo".
Tornato a Bisceglie, nel 1919 riprese la pratica forense, aprendo uno studio legale nella sua città e divenendo, particolarmente nella branca del Diritto Civile, uno dei più stimati e richiesti avvocati dell'intera Puglia, noto tanto per il suo valore di giurista quanto per quello della sua etica professionale ed umana.
Giacinto Dell'Olio In due riprese, la seconda delle quali dal 1950 al 1952, fu Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Bisceglie che egli stesso con altri aveva voluto e creato, soprattutto per l'uso e il vantaggio dei piccoli risparmiatori.
Così come, fin dall'inizio, aveva voluto e contribuito a concretizzarsi la grande opera di Don Uva, del quale era amico personale e che poteva, in ogni momento, contare sulla sua continua consulenza ed assistenza legale.
Dal 1939 al 1943 - nel periodo più delicato e difficile della vita nazionale - fu Preside dell'Amministrazione Provinciale di Bari Giacinto Dell'Olio in provincia Giacinto Dell'Olio in provincia e - dal 1942 al 1943 - Presidente dell'Acquedotto Pugliese.
Cariche dalle quali, nel 1943, si dimise, né poi intese rientrare nella vita istituzionale della nazione, pur venendone ripetutamente sollecitato da più parti politiche. In ogni sua veste - di pubblico amministratore come di avvocato - peculiari alla sua personalità furono il disinteresse per ogni vantaggio personale e il considerare il proprio lavoro come un dovere e un impegno verso gli altri, soprattutto i più deboli e bisognosi.
Morì quasi povero, pur potendo essere assai ricco!! Insignito delle onorificenze di Commendatore e di Grand'Ufficiale della Corona d'Italia, nonché di Cavaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta; benvoluto da tutti i suoi colleghi e molto amato dai più giovani - parecchi dei quali si erano formati alla sua scuola - dal 8 febbraio 1949 tenne, per unanime delibera, la Presidenza del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trani.
Giacinto Dell'Olio morì il 3 maggio 1952 in una clinica romana, lasciando la moglie Marianna Frisali e i tre figli Maria, Matteo e Lucia. All'annuncio della sua fine, l'Amministrazione Comunale proclamò il lutto cittadino e tutti i partiti sospesero concordemente i loro comizi pur nel corso di un'accesa campagna elettorale.
Il suo funerale si svolse con un'imponente partecipazione di popolo e fu seguito da tutta la sua città, con la presenza del picchetto d'onore dell'Esercito e folte rappresentanze di Magistrati, Avvocati, Docenti, scolaresche di ogni ordine e grado, autorità militari, civili e religiose, cariche istituzionali di ogni colore politico, in riconoscimento del suo altissimo valore di Uomo. Funerale dell'avv. Giacinto Dell'Olio Funerale dell'avv. Giacinto Dell'Olio Funerale dell'avv. Giacinto Dell'Olio
Aveva anche ricevuto la benedizione apostolica di Papa Pio XII in un telegramma a firma del Sostituto Cardinale Montini, futuro Papa Paolo VI. telegramma del cardinale montini Alla famiglia rimangono di lui conferenze su svariati temi culturali o d'attualità che, spesso, per le sue squisite doti di conferenziere, era invitato a tenere in varie città della Puglia, delicati componimenti poetici, dipinti, caricature di amici e commilitoni: espressioni di una personalità vivace e poliedrica, formatasi sulle basi di una vasta cultura classica, continuamente aggiornata dal gusto di letture moderne e di uno spiccato amore per l'arte in ogni sua forma, dalla poesia alla musica, alla pittura, al teatro.
Bisceglie ne perpetua la memoria con una stele - dedicatagli dall'Associazione Combattenti - posta presso il Monumento ai Caduti e con un importante Scuola: l'Istituto Tecnico Commerciale a lui dedicato. monumento monumento
Scarica foto ad alta risoluzione
(per scaricare il file è necessario essere registrati)
Invia ad un amico
Nome
E-mail (Non verrá mostrata)
Titolo
Commento
;-) :-) :-D :-( :-o >-( B-) :oops: :-[] :-P
Per prevenire lo SPAM automatico, ti preghiamo di inserire nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Il tuo commento verrá inserito solamente se la stringa combacia. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerá il controllo e non ti sará inserito il commento. Grazie.



This comment form is powered by GentleSource Comment Script. It can be included in PHP or HTML files and allows visitors to leave comments on the website.
Home | Notizie | Galleria foto | Video | Pubblicazioni | Eventi | Amici | Chi siamo
© 2008 Centro Studi Biscegliese

Hanno visitato il nostro sito 173.118 utenti. Designed by D. Di Ceglie
A. Mazzilli - G. Caccialupi